“Io sono leggenda”. Francesca Rodella prima #readerguest sul progetto @Stoleggendo


Francesca Rodella

Francesca Rodella

Una chiacchiera tira l’altra, si parla di lavoro, dei libri che stanno per uscire  e poi si scherza, tanto. Si ride, tanto. Così è sempre stato con Francesco e così abbiamo cominciato a parlare di @Stoleggendo.

Un progetto di lettura, cultura, condivisione, aggregazione, passione, fantasia.

Tutto questo attraverso un canale come Twitter, dove lo spazio per esprimesi si riduce a 140 caratteri e dove la velocità tende, forse, a fagocitare tutto un po’ troppo in fretta.

Mica facile convogliare tanta passione e tanti contenuti in 140 caratteri avendo a disposizione solo 3 giorni.

Ma le premesse erano buone, davvero buone. Libertà totale di espressione, libertà di scelta senza nessun timore di dover essere imbrigliati o di avere dei paletti. Tutto quello che dovevo fare era divertirmi. Però, niente male!

Così, quando Francesco mi ha proposto di essere ‘l’ariete’ di @stoleggendo, l’apripista insomma, mi sono lanciata e ho accettato.

Da quel momento in poi, sala e cucina di casa sono diventate un’esplosione di libri sparpagliati e aperti, post-it colorati, set fotografici improvvisati su divano e tavolo per riuscire a far stare in una sola foto quanti più libri possibile.

Iperstimolata dal fatto che volevo condividere con i follower della pagina tutti i libri che avevo amato di più e che mi hanno condotta per mano verso il lavoro che faccio oggi, per almeno 7 giorni non ho pensato ad altro.

Alle ore 12 in punto del 24 febbraio, con una discreta ansia da prestazione, ho lanciato il primissimo tweet in qualità di #readerguest di @stoleggendo.

0f4MzQm-Da quel momento in poi è stato un fluire di citazioni, immagini, idee e domande: starà piacendo quello che condivido? Si staranno divertendo o annoiando? Forse dovrei inserire qualche classico in più?

Poi mi sono detta che dovevo solo godermi il viaggio. La lettura, per chi ne è particolarmente appassionato, è un tasto delicato, anzi delicatissimo! Non avrei mai potuto soddisfare, divertire e coinvolgere tutti ma amici e persone che ho conosciuto grazie a @stoleggendo mi hanno sostenuta e hanno fatto sì che quei 3 giorni si trasformassero in uno scambio continuo di idee, impressioni e sorrisi.

E che soddisfazione vedere i lettori commentare e leggere che anche loro, come me, avevano amato tanto un libro o un autore e sentire per un attimo vicine persone che non si sono mai nemmeno guardate negli occhi.

I 3 giorni da #readerguest sono davvero volati, sono stata contenta e lusingata di aver avuto la possibilità di far parte di un bel gruppo di persone e di aver lasciato un segno su una pagina che, come dice Francesco, tweet dopo tweet sta continuando a crescere.

E allora… lunga vita al progetto lettura @stoleggendo e a tutti coloro che attraverso idee sempre nuove, vogliono tenere viva la passione per i libri, la lettura e la cultura. Ne abbiamo un gran bisogno.

Il primo tweet del progetto lettura noprofit @Stoleggendo, firmato @FraRodella

Il primo tweet del progetto lettura noprofit @Stoleggendo, firmato @FraRodella

Ed è per questo motivo che ho scelto la seguente citazione per cominciare la mia avventura da #readerguest il 24 febbraio:

“Le parole possono essere paragonate ai raggi X. Se si usano a dovere, attraversano ogni cosa” #IlMondoNuovo #Huxley

Francesca Rodella, #readerguest del progetto @Stoleggendo dal 24 al 26 febbraio 2014.

Informazioni su Francesco Musolino

Francesco Musolino (Messina, 5 febbraio 1981). Giornalista, collabora da free-lance con diverse testate nazionali e internazionali – sia cartacee che online. "L'attimo prima" (Rizzoli, 2019) è il suo primo romanzo. A fine 2019 ha pubblicato "Le incredibili curiosità della Sicilia" (Newton Compton Editori). Per la Scuola Holden, durante il festival internazionale TaoBuk 2019, ha curato il corso di scrittura creativa “Il desiderio di scrivere e girare pagina“. Nel 2014 ha ideato e creato il progetto lettura noprofit @Stoleggendo, mediapartner di diversi festival culturali. Dal 2020 fa parte dell'associazione culturale "Piccoli Maestri".

Pubblicato il 2014/06/05, in @Stoleggendo con tag , , , , , , , , , , , , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: